Crescita ed opportunità per gli Hotel

Anche queste settimana abbiamo lavorato per fornirvi Dati utili e Strategie per superare questo momento.

Partendo dal postulato che le Strategie di Revenue Management devono essere applicate al futuro, la nostra analisi si è concentrata sulla crescita dal 23 Febbraio al Oggi di circa mille strutture ricettive sparse in tutta Italia.

 

Come da grafico i risultati emersi sono i seguenti:

  1. Marzo: -73%
  2. Aprile: -51%
  3. Maggio: -17%
  4. Giugno: +4%
  5. Luglio: +11%
  6. Agosto: +20%
  7. Settembre: +17%
  8. Ottobre: +14%

È innegabile che il turismo italiano abbia registrato sostanziali perdite ed è altrettanto vero che le ragioni che le hanno causate sono fuori dal circolo di influenza di ognuno di noi.

Pertanto è importante analizzare che ad oggi il trend è in crescita, quindi come poterlo sfruttare a nostro vantaggio?

Partendo da questi Dati dobbiamo analizzare, come da Principi del Revenue Management, il Comportamento dei viaggiatori. Ora quel che sappiamo è che la maggior parte non sta cancellando per i mesi futuri, anzi sta continuando a prenotare. Se è pur vero che tali prenotazioni sono una goccia nell’oceano, è altrettanto vero che questo trend è in crescita.

Put in the Customer's Shoes

Basta pensare ai milioni di Italiani letteralmente chiusi nelle loro case, cosa accadrà quando l’allerta scenderà? Personalmente correrò verso il primo ristorante ed organizzerò una bella vacanza con la mia famiglia, anzi già l’ho fatto.

Ed è qui chi arriviamo al primo consiglio, ovviamente supportato da altri Dati.

Dobbiamo ragionare come se fossimo tutti hotel stagionali

Questo periodo di fermo ci da l’opportunità di Formare noi ed il nostro Staff, di mettere in piedi Strategie per il futuro e di continuare a lavorare per ridurre il più possibile le perdite accumulate nell’ultimo mese. Inoltre da ieri, grazie alla circolare 89 di FederAlberghi, abbiamo facoltà di non rimborsare ma di emettere un Voucher spendibile per un anno.

Torniamo ora all’analisi. Abbiamo separato il Trend di crescita in due segmenti: Hotel di città ed Hotel Stagionali.

Come riportato dal secondo grafico gli Hotel Stagionali ( In Arancione ) al momento non hanno subito grandi perdite anzi la loro crescita è costante e continua. Ovviamente sarà un anno duro e dovremo radicalmente cambiare il nostro approccio.

Inoltre dobbiamo tenere a mente che siamo a Marzo, alla fine di Maggio mancano più di due mesi, a Giugno oltre tre e così via. La finestra di prenotazione si è sensibilmente accorciata, e vorrei portare alla vostra attenzione l’opportunità che potrebbe essere generata da un boom di prenotazioni all’ultimo minuto.

Concentrarsi sul segmento domestico

Come ultimo consiglio, a mio avviso, sarà difficile ottenere prenotazioni da qui a Luglio dall’estero, pertanto vi invito a concentravi sul mercato Italiano. Qui ci possono essere infinite azioni, come sempre dipende dalle necessità della singola struttura.

Come stiamo dichiarando negli ultimi giorni, siamo a disposizione di chiunque abbia bisogno di un consiglio, una chiamata via Skype, di utilizzare il nostro sistema di RMS. Ovviamente è il nostro modo di tendere una mano a chi a bisogno.

Siamo sulla stessa barca, è il momento di remare insieme.

Per il momento posso solo aggiungere:

#iorestoacasa

6 Strategie Alberghiere per Superare i Mutamenti Repentini del Mercato

  • Non abbassare i prezzi

È estremamente importante non abbassare i prezzi delle camere durante una flessione del mercato per due ragioni: la prima è legata al comportamento dei tuoi clienti, se non prenotano è perché al momento hanno dei timori che non potranno essere superati da nessuna offerta. La seconda ben più importante è che non appena ripartirà la domanda di mercato potresti impiegare anche anni per tornare al tuo ADR attuale.

Inoltre, ora imposta le tue strategie per aprile ed i mesi successivi normalmente, per quanto ne sappiamo solo la finestra di prenotazione si ridurrà, quindi porta pazienza.

  • Utilizza le Ota

Booking.com ed Expedia non sono nemici, sono nostri partner, professionali e ben strutturati. Studia bene le loro extranet tenendo a mente che ogni piano tariffario e/o offerta incontra le esigenze di un particolare segmento. Quindi geolocalizza, usa i canali Mobile, le Last Minute, le Advance Booking, le campagne e via dicendo. Se proprio hai necessità di aumentare i volumi fallo senza intaccare la tua reputazione marketing, attivando e sfruttando i canali opachi ed i pacchetti.

  • Punta sui tuoi segmenti forti

Potrai anche aver ricevuto molte cancellazioni da gruppi, corporate o mercati per te fondamentali, il mio consiglio è di rassicurarli e comprendere le loro esigenze. In questo modo nutrirai la vostra relazione e fiducia, creando le basi per nuovi accordi futuri.

  • Flessibilità

Qui ci colleghiamo al punto precedente. Nel Revenue Management le due strategie più importanti sono quella proattiva, ossia a lungo termine, e quella reattiva nella quale ci troviamo ora. Che significa? Che ora dobbiamo navigare a vista, analizzando bene chi rimborsare (cancellazione voli, blocchi Governativi, ecc.) e gestendo i nostri volumi attraverso politiche più elastiche mirate a tranquillizzare la nostra clientela.

  • Analizza il traffico aereo

Studiando la situazione globale, le reazioni dei governi ed il sentimento sui social, possiamo facilmente capire quali rotte aeree sono in essere e quali non verranno cancellate. In questo modo sarà facile individuare i mercati sui quali puntare attraverso geolocalizzazioni, pacchetti e campagne. Per essere ancora più “smart” consultando la famosa app Waze potremmo monitorare ogni giorno da quali zone provengono i traffici maggiori verso le nostre aree, così da intercettare potenziali clienti attraverso le Last Minute Mobile ed eventuali campagne Adwords.

  • Forma i tuoi dipendenti

Ogni mese vengono versati contributi per la formazione da utilizzare in azienda o per l’azienda. Invece di ridurre il personale formalo!

Sfruttiamo questo periodo di bassa occupazione per creare team più coesi, personale più motivato e preparato. Alla fine di questo trimestre avremo dipendenti con una visione più ampia della gestione della nostra struttura, in grado di comprendere le strategie di Revenue Management, di Marketing, di F&B, di gestione dei costi, del tempo.

Non esiste un lavoratore più felice di un lavoratore che si sente valorizzato e parte di una squadra.

Questa opportunità creerà nella vostra struttura condivisione tra i reparti, scambi di idee, lavoro di squadra, insomma una macchina ben oliata che lavorerà per un fine comune, il che porterà ad aumenti di fatturato.

Ogni crisi è cambiamento ed ogni cambiamento porta con sé opportunità

Scopri di Più