DESTINATION MARKETING

Il Destination Marketing è l’insieme di azioni che un territorio, una destinazione, una rete di attività recettive o di esperienze mette in campo per attirare l’attenzione di potenziali turisti su di sè.

A differenza del marketing di una singola struttura, o di una singola esperienza, l’efficacia del marketing di destinazione spesso non si può misurare in maniera diretta con pixel, conversioni o acquisti, ma può essere misurata solo attraverso indicatori di secondo livello, come i consumi di terzi in un determinato periodo campionato, gli accessi autostradali, gli accessi al wifi e altro genere di indicatori.
Il Marketing di destinazione è molto più autonomo rispetto al reparto “sales” che in qualsiasi altro ambito turistico, e questo perchè solitamente I territori, le destinazioni o I consorzi sono uniti per la promozione, ma meno spesso per la commercializzazione, per motivi chiari e in parte anche ragionevoli. In sostanza il Marketing di Destinazione è quell’insieme di azioni promozionali e di valorizzazione che contribuiscono ad invogliare il potenziale turista a prenotare un viaggio o una vacanza nella vostra destinazione, invece di un’altra.
Tali azioni promozionali sono di livello diverso tra loro, perchè in teoria dovrebbero riflettere I livelli di maturità dei prodotti turistici e dei segmenti turistici che afferiscono a quella data destinazione: la parola chiave per il vostro successo nella promozione del territorio è infatti la differenziazione.
Differenziazione dei prodotti turistici che caratterizzano la vostra destinazione (con un occhio ai trend turistici globali e segmentazione del gradimento all’interno delle generazioni anagrafiche, e delle categorie intergenerazionali, come quelle di spesa media pro-capite, che non sono più omogenee rispetto alle categorie anagrafiche. In sostanza è obbligatorio per un territorio comportarsi come una destinazione dinamica, ovvero dotarsi di strumenti, indicatori e parametri modificabili: niente è per sempre in questo mondo, e questo si riflette in ogni azione di Marketing di destinazione.
E’ fondamentale anche avere la capacità di vedere la propria destinazione come inserita in un contesto più ampio (nazionale, internazionale o globale) di destinazioni affini tra loro, di proposte turistiche gradite a determinati tipi di mercati, spenders e generazioni: solo con la corretta contestualizzazione si riesce a dar vita a campagne davvero efficaci di destination marketing. Capire chi sono I nostri competitor diretti ci aiuterà a calibrare le azioni, e ad avvicinarci ai risultati migliori che possiamo ottenere.
E’ inoltre indispensabile per una strategia efficace di destination marketing spendere il maggior tempo possibile nella perfetta costruzione, ricostruzione o ammodernamento del proprio prodotto turistico, o dei propri prodotti turistici, con un lavoro quasi scientifico di analisi della domanda e della offerta, che deve essere partecipato dal maggior numero di players territoriali possibili.
Sono ormai innumerevoli I casi di studio di destinazioni che hanno avuto successo proprio dando vita ad una analisi chiara delle proprie peculiarità, e investendo tempo e denaro nella capillarizzazione di questi prodotti sul proprio territorio, che, in sostanza, deve saper stare al passo con I tempi, ma deve anche assomigliare a se stesso, e non tradirsi mai.
Quali sono le migliori strategie di Destination Marketing?
Al netto delle differenze tra destinazioni, la migliore strategia di marketing di destinazione si fonda su alcune azioni cardine
Analisi del proprio prodotto turistico o dei propri prodotti turistici
In questa fase si analizzano le peculiarità del territorio in relazione ai trend turistici dei propri mercati di riferimento, e dei mercati in ascesa. E’ necessario comportarsi da destinazione dinamica, in continua evoluzione.
Branding
Del proprio prodotto turistico o dei propri prodotti turistici, che devono essere chiari, immediatamente percepiti, capillarmente diffusi e acquisiti sia da chi li deve acquistare, sia da chi li deve vendere nella propria attività che insiste nella destinazione.
Perfetto ecosistema digitale del proprio territorio
Testi perfetti, in più lingue, concepiti secondo le esigenze del supporto dinamico o statico; catalogo di immagini digitali da rinnovare ogni anno, e da declinare secondo prodotti e categorie; suggestioni, grafiche, imagine digitale coordinate tra web e social.
Sviluppo delle azioni di Marketing di Destinazione
E’ fondamentale dosare correttamente azioni volte a migliorare o a stimolare una opinione da parte del grande pubblico, e azioni di marketing diretto in occasione di fiere o eventi internazionali di natura promozionale.
Il giusto equilibrio tra I due livelli di azioni dipende dai propri mercati di riferimento e dai prodotti ad essi collegati, dai segmenti di interesse e dai segmenti maturi, dal budget complessivo e dagli obiettivi che si intendono raggiungere: un quadro complesso, da comporre quasi scientificamente grazie ad una fase di analisi solida e ad una profonda conoscenza del mercato, sia di riferimento che in trend.
DESTINATION MARKETING
DESTINATION MARKETING
  • Analisi del proprio prodotto turistico o dei propri prodotti turistici
  • Monitoraggio dei mercati di riferimento e dei mercati in ascesa
  • Branding
  • Perfetto ecosistema digitale del proprio territorio
  • Sviluppo delle azioni di Marketing di Destinazione

Contattaci per far crescere la tua azienda.
Massimizza le vendite di camere e servizi e rendili il più redditizi possibile.